lunedì 23 dicembre 2013

"Centri per l'Impiego" e riflessioni di fine anno.

Centinaia di persone che aiutano milioni di persone a trovare lavoro…o milioni di persone che aiutano centinaia di persone a mantenerlo?

Sono molti gli articoli che parlano e sparlano dei Centri "per l'Impiego" e spesso ho riflettuto da sola e con amiche sulla loro reale utilità. 
Parto ripensando al mio trascorso lavorativo, libero professionista dopo annuncio su un quotidiano, un lavoro individuato su internet, un altro grazie ad un curriculum inviato per posta e per finire un lavoro tramite agenzia di somministrazione…nel frattempo sempre iscritta al Centro che non mi ha MAI procurato un colloquio di lavoro. Uniche opportunità, senza risultato, tre percorsi per il reinserimento nel mondo del lavoro sovvenzionati dalla Comunità Europea con i famosi VAUCER che non entrano ovviamente nelle tasche dei disoccupati, ma solo in quelle delle Organizzazioni che hanno vinto la gara d'appalto.

Non critico l'onestà lavorativa di alcune persone realmente desiderose di regalare un pizzico di fortuna, ma quel grosso Meccanismo che mi sta garantendo una cosa sola : l'agevolazione, per le Aziende che potrebbero assumermi, della "disoccupazione di lunga durata ai sensi della L.407/90!"

di Paola Zagarella
Posta un commento